immersioni mar rosso

Vacanza in Egitto tra snorkeling e immersioni mozzafiato!

Marsa-Alam-1_tsp89w

Una cosa è certa, le immersioni in Egitto non deludono mai! Questo splendido Paese offre un ampio ventaglio di scenari d’immersione: relitti, muri, derive, pinnacoli, immersioni da riva, e crociere per sub. Gli amanti dello snorkeling e i subacquei alle prime armi, rimangono incantati dalla bellezza dei siti esplorabili con immersioni semplici, e i divers esperti non si stancano mai di immergersi e ammirare i fondali del meraviglioso Mar Rosso d’Egitto.

I luoghi più belli dove fare immersioni in Egitto

Se non hai mai fatto immersioni in Egitto, cosa aspetti? Questa meta possiede una coloratissima barriera corallina che ospita tantissime specie di pesci, tartarughe marine, delfini, e squali! Inoltre è possibile esplorare alcuni relitti appartenenti ad epoche passate e recenti.  

Una delle mete più gettonate d’Egitto è sicuramente Sharm el-Sheikh. Consigliata spesso agli amanti dello snorkeling e ai subacquei alle prime armi, vanta circa 40 punti di immersione, alcuni tra i più affascinanti all’interno del parco nazionale di Ras Mohammed, situato nella punta meridionale del Sinai e nello stretto di Tiran. Sharm el-Sheikh  offre tantissime opzioni per trascorrere una vacanza diving; infatti sulle coste di questa località è possibile trovare diversi centri diving ubicati nei resort, oppure, per gli amanti delle crociere sub , ogni settimana ci sono tantissime barche che salpano alla scoperta dei siti più affascinanti del Mar Rosso del nord. 

Se sei un’amante della subacquea ma hai un debole per l’archeologia, Hurghada con i suoi incantevoli fondali marini e la sua vicinanza a siti archeologici affascinanti come la città di Luxor (Tebe), ti farà trascorrere una vacanza indimenticabile. Adatta ai subacquei di tutti i livelli, viene scelta particolarmente dagli amanti dei relitti, per la presenza dei famosi relitti di Ghiannis D e Thistlegorm.

Con una barriera corallina quasi vergine, e un’infinità di vita marina, Marsa Alam, è una meta imperdibile per gli amanti della subacquea e dello snorkeling! In questa splendida località potrai immergerti nel Mar Rosso e ammirare fantastici paesaggi sommersi fatti di pareti, grotte e lagune dove poter osservare pesci tropicali, grandi pelagici, barracuda, delfini, squali pinna bianca e martello e il rarissimo dugongo. 

Safaga è la meta ideale per chi ama le spiagge sabbiose e lo snorkeling. I subacquei apprezzano Safaga perché dal suo porto è possibile partire per crociere diving che toccano alcuni siti tra i pià affascinanti del Mar Rosso come: Makadi Bay, l’isola di Tobias, Sha’ab Saiman e Abu Kifan.

Un’altra chicca per gli amanti della subacquea è la zona di Hamata e Berenice. L’area marina protetta che bagna queste due splendide località è davvero incantevole; da qui le immersioni possono essere condotte dalla riva, o per mezzo di comode barche, con escursioni di un giorno o mezza giornata.

Ti svelo cosa potrai incontrare durante le immersioni in Egitto

L’Egitto custodisce un vero e proprio paradiso sommerso, fatto di infinite specie di pesci, alcune anche molto rare, e relitti appartenenti a molte epoche diverse. Nella coloratissima Shark reef è possibile incontrare tutto l’anno tonni, cernie, murene, barracuda, carangidi, tartarughe, pesci napoleone, pesci pipistrello, aquile di mare e squali. Non molto distante si trova Yolanda reef dove, tra distese di gorgonie, si trovano i resti della nave cipriota Yolanda affondata nel 1980. 

Altri famosi siti di immersione sono Anemone City, popolato da una ricca comunità di anemoni tra le quali trovano riparo coloratissimi pesci pagliaccio, Shark Observatory, Jackfish Alle, Ras Ghozlani e Ras Zaatar. Nella barriera corallina di Abu Nuhas, è possibile ammirare il famoso “cimitero di navi” con i relitti Carnatic, Chrisola e Ghianni e la Dolphin House, casa di un enorme branco di adorabili delfini

Nel tratto di mare dello stretto di Tiran, si innalzano dalle profondità marine quattro reef corallini, ovvero Jackson Reef, Woodhouse Reef, Thomas Reef e Gordon Reef, chiamati così in onore dei cartografi britannici che per primi crearono una mappa nautica della regione. Qui splendidi altopiani di barriera corallina ospitano alcune delle migliori specie marine della regione, come gli squali martello e tigre, tonni, barracuda, murene, pesci palla, tartarughe, Jackfish e pesci pipistrello.

Il periodo ideale per svolgere indimenticabili immersioni in Egitto

Durante la maggior parte dell’anno, la temperatura del Mar Rosso oscilla tra i 24 e i 28°C: ciò significa che è possibile fare immersioni e snorkeling tutto l’anno in acque calde. La temperatura dell’aria è abbastanza calda tutto l’anno, in ogni caso durante i mesi invernali scende fino a 18°C e durante i mesi estivi sale a 33 °C. Puoi immergerti in Egitto tutti i mesi dell’anno ma in estate ti consiglio di indossare una muta umida da 3 mm, mentre nei mesi invernali ti consiglio una muta da 7 mm.

Qualche consiglio utile sui viaggi diving in Egitto

La situazione di sicurezza in Egitto ​è relativamente tranquilla, soprattutto in alcune zone del paese. I centri diving presenti in ogni località turistica d’Egitto sono attrezzati molto attrezzati e lavorano in completa sicurezza. Prima di partire per un viaggio sub in Egitto ti consiglio di controllare sempre il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri per gli ultimi aggiornamenti e di sottoscrivere, al momento della prenotazione del viaggio, un’assicurazione che copra le spese sanitarie per qualsiasi problema.

Vuoi sapere quanto costa un viaggio diving in Egitto?

Puoi fare immersioni in Egitto tutto l’anno senza spendere grosse cifre! A seconda del periodo, i prezzi oscillano ma non superano mai i 1600 € a persona compreso il volo.  Il periodo migliore per partire e svolgere indimenticabili immersioni in Egitto è l’autunno o la primavera con 1000 €  a persona compreso il volo. Per scoprire tante altre curiosità sull’Egitto, consulta l’assistente di viaggio virtuale di DiveCircle: Snorkelino, scegli la destinazione più adatta alle tue esigenze, parti e immergiti nelle splendide acque dell’Egitto!

Calculating Infinity
Leave a Comment